Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Informazioni

 

Festival della Scienza: Non mangiamoci i contenitori

 

Alimenti e loro confezionamento entrano in contatto e stabiliscono interazioni chimico-fisiche con cessione di sostanze differenti a seconda di aspetti come la durata o la temperatura. Lo studio del fenomeno è alla base dei sistemi di progettazione del materiale utilizzato con l'obiettivo di prevenzione e di controllo degli effetti sulla salute del consumatore, perchè una superficie a contatto con alimenti non deve solo garantire efficienza prestazionale (resistenza, lavorabilità, ermeticità) ma anche sicurezza dal punto di vista delle cessioni chimiche. Che si tratti di scatola, frullatore, pentola, film flessibile, la scelta di una soluzione non può neppure prescindere dalla considerazione del suo destino post-uso: imballaggi riciclabili o con basso impatto ambientale devono essere la via preferenziale per il futuro.

 

 

10015065 10000135 immagine home 15